La giudice Paola Di Nicola nominata Woman Inspiring Europe 2014

La giudice Paola Di Nicola nominata Woman Inspiring Europe 2014

EN

Siamo felici di annunciare che la giudice italiana Paola Di Nicola è stata nominata Woman Inspiring Europe e figurerà nel database delle personalità che ispirano l’Europa e nel Calendario “Wo-Men Inspiring Europe”.

Wo-Men Inspiring Europe è un’iniziativa dell’European Institute for Gender Equality (EIGE) finalizzata a far conoscere i profili di donne e uomini che, in Europa, si dedicano alla costruzione di una società libera dagli stereotipi di genere. L’edizione 2014 descriverà dodici figure, raccontando le loro storie quotidiane di impegno nella parità di genere.

Lo scorso ottobre, Time For Equality ha proposto la candidatura di Paola Di Nicola come Woman Inspiring Europe 2014. La nostra proposta è stata sostenuta da un numero incredibile di personalità, associazioni, istituzioni e cittadini che riconoscono nella giudice italiana un modello ed una fonte di ispirazione, in virtù del suo impegno nella promozione della parità dentro e fuori la magistratura.

Paola Di Nicola lavora al Tribunale Penale di Roma ed ha alle spalle l’esperienza da pretore in ambito di diritto civile, diritto penale e diritto del lavoro e di giudice nelle materie civili, delle esecuzioni immobiliari e penali. Si è inoltre occupata della formazione dei magistrati del Lazio e tra il 2009 e il 2010 ha presieduto il Collegio, appositamente costituito presso il Tribunale di Napoli, per l’emergenza rifiuti in Campania. Ha pubblicato sulle riviste specializzate numerosi provvedimenti giudiziari in materia d’immigrazione, ambiente, urbanistica, reati contro le donne. Con La Giudice. Una donna in magistratura, un libro a metà strada tra la biografia e la storia collettiva delle donne in magistratura, è al suo esordio letterario.

L’intenso dibattito suscitato dal libro di Di Nicola ha ispirato il nostro primo Equality Dossier: La magistratura attraverso la lente di genere.

Vi invitiamo a scoprire la ricchezza di questo dibattito attraverso il dossier e i video del convegno organizzato il 30 maggio 2013, in Lussemburgo, da Time For Equality in collaborazione con Altrimenti Cultura e con il patrocinio del Ministero delle Pari Opportunità del Lussemburgo.

Nella sua testimonianza, che ha una duplice valenza personale e collettiva, la giudice Di Nicola solleva con chiarezza ed efficacia tematiche importanti e attuali per una società moderna e inclusiva, basata sui principi della democrazia e della partecipazione: la questione di genere nella magistratura, l’interiorizzazione degli stereotipi di genere, e le ricadute sul piano personale/professionale da un lato e sociale/istituzionale dall’altro; il soffitto di cristallo presente anche nei palazzi di giustizia; il famoso processo per stupro di latina del 1978; l’uso del genere nel linguaggio, giuridico e non.

Questo riconoscimento valorizza l’impegno di Paola Di Nicola a sfidare i tradizionali ruoli e stereotipi di genere e il suo sforzo nella promozione della parità di genere in diversi contesti, riservando un’attenzione particolare alle giovani generazioni.

Time For Equality si congratula con Paola Di Nicola per questo importante riconoscimento e ringrazia tutti coloro che hanno sostenuto la sua candidatura!

 

2 comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>