Introduzione al primo “Equality Dossier”

Introduzione al primo “Equality Dossier”

Il primo Equality Dossier riguarda la presenza delle donne e degli uomini in uno dei luoghi per eccellenza del potere: il potere giudiziario, la magistratura.

Il Dossier prende spunto dall’intenso dibattito suscitato, fin dalla pubblicazione nel settembre 2012, dal libro La giudice. Una donna in magistratura, di Paola Di Nicola. Nella sua testimonianza, che ha una duplice valenza personale e collettiva, la giudice Di Nicola solleva con chiarezza ed efficacia tematiche importanti e attuali per una società moderna e inclusiva, basata sui principi della democrazia e della partecipazione: la questione di genere nella magistratura, l’interiorizzazione degli stereotipi di genere, e le ricadute sul piano personale/professionale da un lato e sociale/istituzionale dall’altro; il soffitto di cristallo presente anche nei palazzi di giustizia; i processi per violenza sessuale; l’uso del genere nel linguaggio, giuridico e non.

Le riflessioni di Paola Di Nicola, accompagnate da dati statistici e ricostruzioni storiche, rimandano a un problema culturale di fondo, che travalica i confini nazionali, e che non riguarda solamente le donne, né solamente la magistratura

Vi invitiamo a scoprire la ricchezza di questo dibattito direttamente dalla voce di Paola Di Nicola, attraverso i video e l’intervista realizzati in occasione della conferenza organizzata il 30 maggio 2013 a Lussemburgo da Time For Equality in cooperazione con Altrimenti Cultura, e attraverso i nostri testi di approfondimento. Vi segnaliamo inoltre la sezione – work in progress – su donne e magistratura in Europa, nella quale abbiamo iniziato a raccogliere dati e analisi a livello europeo e nazionale.

Il Dossier, disponibile in italiano, francese ed inglese, è stato ideato e curato da Rosa Brignone. I contenuti dei testi di approfondimento sul libro e la sua autrice e delle tre schede tematiche sono stati realizzati da Carla Fronteddu. Dario Brignone  ha curato la realizzazione del dossier online. La traduzione dei testi in inglese e francese è stata possibile grazie alla preziosa e generosa collaborazione di amici che ringraziamo vivamente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>